Home Page
Italiano      English      Español      Français


 Melchiorre 'Paolo' Gerbino, direttore della rivista Mondo Beat - leader storico della Contestazione
di Melchiorre Paolo Gerbino
direttore della rivista Mondo Beat
e leader storico della Contestazione

Jimmy Wales, quando il white trash ha successo
Jimmy Wales, lo straccione di successo

Wikipedia: a noi la borsa, a voi il resto della storia!


Se si consultano le voci dei personaggi storici nell'Enciclopedia Wikipedia, immancabilmente si nota come ciò che vi è descritto sia oltremodo lacunoso e sfuggente. Ciò perché quelle voci non sono state compilate da studiosi di chiara fama ma da anonimi dilettanti col pallino di storici, che hanno scopiazzato i dati da altre enciclopedie. A colmare la misura, quelle voci sono state poi sistemate da anonimi factotum di Wikipedia, i suoi "amministratori", che sono andati a cercare riscontri nelle stesse enciclopedie da cui hanno scopiazzato i dilettanti: gli amministratori sono stati costretti a sfrondare aneddoti e dettagli da quelle voci, perché hanno temuto, a copiarli paro paro da altre enciclopedie, di incorrere in denunce per violazione di copyright, o, a rimaneggiarli di propria iniziativa, di incorrere in inesattezze e svarioni, consci della propria ignoranza. Morale: dopo avere letto la magnifica voce "Julius Caesar" nell'Encyclopaedia Britannica e dopo averne letto l'abominevole in Wikipedia, viene spontaneo chiedersi: "Che scopo ha Wikipedia? Cosa sta dietro la facciata della "Libera Enciclopedia online?". Io, che da più di un anno mi confronto con Wikipedia e mi ci scontro, posso fornire una risposta esaustiva in 4 parole: "Wikipedia è un business".
Il direttore, Jimmy Wales, prima di fondarla aveva lavorato due anni alla Borsa di New York: esperienza che lo ha marchiato, questa della Borsa di New York, perché Mr Wales ha poi concepito la Libera Enciclopedia in questi termini: "A me, la borsa! A voi, le vostre storie!".
E difatti il business consiste nelle "donazioni" che Mr Wales imborsa direttamente da una turba internazionale di picoli millantatori e impostori che si accalcano per apparire in Wikipedia a esaltarci la propria immagine e a mistificarci la propria storia. Né Mr Wales avrebbe potuto venire incontro a questa sorta di clienti meglio di quanto non abbia fatto: per apparire in Wikipedia basta essere promossi da uno che vi è già apparso. Una volta che il nuovo cliente vi appare, e si mette la coscienza a posto con la "donazione", allora può descrivere alla propria voce, e tramandare come eventi storici, tutti i sogni che fin lì ha fatto a occhi aperti...
Uno di questi impostori apparsi in Wikipedia, Gianni De Martino vi si spacciava per "uno dei fondatori della rivista Mondo Beat", rivista di cui sono stato io uno dei fondatori e il direttore responsabile. Sconcertato che siffatta impostura potesse apparire in una enciclopedia, ancora ignaro del fatto che Wikipedia non rispondesse a criteri di sapere ma di profitto, io mi rivolsi ai suoi amministratori. Essi alla mia prima email fecero orecchie da mercante. La seconda gliela spedii in forma di lettera aperta, intestata pure a quotidiani e a intellettuali, e allora gli amministratori fecero la sceneggiata di quelli che si mettevano super partes: "Gerbino e De Martino vadano a bisticciarsi lontano da Wikipedia!"- e lasciarono la voce "Gianni De Martino" così com'era, proteggendoci di fatto l'impostura. Alla terza email li minacciai: io e altri 'vecchi' di Mondo Beat avremmo vandalizzato Wikipedia, a viso aperto e a oltranza, fin tanto che vi fosse apparso che Gianni De Martino era stato "uno dei fondatori della rivista Mondo Beat", e allora, minacciati nel business, gli amministratori bloccarono e oscurarono la voce "gianni de martino - wikipedia", ma non di meno il loro personaggio più importante, tale Senpai (?), intervenne direttamente nella "discussione" di quella voce e promise a Gianni De Martino (che è uno che ovviamente ha pagato la "donazione") che gli avrebbe ripristinato la voce quando "il maleducato" (io) non si fosse fatto più sentire.
E fu così, dopo questo primo approccio, che io cominciai a rendermi conto di cosa sia veramente Wikipedia, e del perché la voce di Cesare vi appaia menomata e quella di De Pincopallino magnificata.

Copenhagen, marzo 2007

* * *
NOTA:
Dopo la mia tirata d’orecchie, Jimmy Wales ha fatto sistemare la voce "Julius Caesar", e di maniera altamente accademica. Immagino le sue bestemmie tra i denti. Invece d’incassare una "donazione", gli è toccato spender soldi per uno morto da più di 2000 anni!

Cebu City, agosto 2018

* * *